Crea sito
Twinned's League: la storia

twinned_anf

Gli albori e la prima edizione.
La Twinned's League nasce nella stagione 2007/2008 da un'idea di Vittorio, presidente della Fantapisticci. Dopo aver gemellato le nostre fantaleghe mi propose l'idea: organizzare un torneo tra le varie fantaleghe gemellate tra loro, da qui il nome della competizione: Twinned's League che in un inglese molto maccheronico vuole significare "Lega dei gemellati".
In quel periodo, per aumentare la visibilità della mia fantalega e di conseguenza del sito, avevo avviato una campagna di gemellaggio ad ampia scala con molte fantaleghe sparse per il web per cui, condividendo l'idea, contattai le molte fantaleghe con cui la mia fanatalega era gemellata. Le seguenti fantaleghe hanno accettato l'invito: Fantalega Gr.Su.Te.Lo. (Roma), Fantapisticci (Pisticci (MT)), Fanta-Lega Calcio (Milano), Giordy League (Roma), Fantalega La Reggio Rimasta (Campegine (RE)), Fantamontalbano (Montalbano Jonico (MT)), Fanapistoia (Pistoia), per un totale di 7 fantaleghe e 64 fantasquadre. Fu così che in corrispondenza dell'ottava giornata di Serie A prende il via la prima edizione della Twinned's League. I dubbi sulla riuscita del torneo sono tanti, persone che non si conoscono, regole diverse da quelle adottate nella propria fantalega ma la voglia di portare avanti il progetto è tanta e così il progetto va avanti.
Le 64 fantasquadre sono raggruppate in 8 gironi da 8 squadre con gare di andata e ritorno (il classico giorne all'italiana), le migliori 4 di ogni giorne accedono alla fase 2 sempre a giorne all'italiana, Altri 8 gruppi formati da 4 fantasquadre, le prime due staccano il bliglietto per la fase 3 ad eliminazione diretta: ottavi, quarti, semifinali e finali. La finale è disputata dal Real Succivo F.C. (il mio fantateam) della Fantalega Gr.Su.Te.Lo. di Roma e Sporting Rubo della fantalega La Reggio Rimasta di Campegine (RE) con partite di andata e ritorno. Alla fine a spuntarla è il Real Succivo F.C. che si laurea primo campione della Twinned's League imponendosi 4-3 in casa e pareggiando 0-0 in casa dello Sporting Rubo. Al terzo posto si piazza Sporting Toreta, altro fantateam di Campegine, che nella finalina per il terzo e quarto posto ha la meglio sull'A.S. Velodin 360 della fantalega Giordy League di Roma. Non essendo prevista una quota di partecipazione, per permettere l'acquisto di due coppe, una per il vincitore e l'altra per il finalista, ogni fantalega ha "versato" 10 euro (da dividere tra tutti i fantamisters iscritti). Questa circostanza ha fatto si che fosse avanzata la proposta, per la seconda edizione, di "versare" 5 euro ad iscritto per l'acquisto delle coppe e la premiazione dei vincitori ...... proposta votata dal Comitato di Lega in modo favorevole ........... 

Seconda edizione 2008/2009
La competizione, anche se ha presentato alcune lacune organizzative, sembra piacere e così si organizza la seconda edizione. Seconda edizione che vede, però, l'abbandono della Fanta-Lega Calcio di Milano ma contemporaneamente anche l'iscrizione di sette nuove fantaleghe che porta il numero finale di fantaleghe iscritte a 12, si aggiungono: la Fantaroma (Roma), la Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno), la Lega d'Abbasc e Crusc (Gioia del Colle (BA)), la Desperados (Roma), la Fantalega Battipaglia (Battipaglia (SA)), La Fantalega Ravello (Ravello (SA)) e la Fantalega S.Agostino (Reggio Calabria), queste ultime due alla fine protagoniste nel bene e nel male. Quest'ultima inpratica è come se non si fosse iscritta, solo alcune presentano la formazione alla prima giornata infischiandosene durante l'anno, la prima invece laurea una prorpia fantasquadra vincitrice della seconda edizone: la Berz non molla  del duo Enrico Ruocco e Francesco Ferrigno che in finale hanno la meglio sulla Oronzo Canà F.C. (Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno)) di Massimiliano Coppola imponendosi nella gara di andata per 2-1 sul campo toscano e impattando 3-3 nella gara di ritorno casalinga. L'esperienza negativa avuta con la Fantalega S.Agostino  evidenzia una lacuna regolamentare in corrispondenza del mancato invio formazione alla prima giornata introdotta prontamente nella terza edizione. Nessuno si sarebbe aspettato ciò anche in virtù del fatto che nessuno obbliga a partecipare a questa competizione e vista la "novità" per le fantaleghe nuove iscritte almeno all'inizio ci si aspettava una partecipazione di massa proprio perchè nuova esperieza. E' naturale che durante lo svolgimento del torneo possa accadere che per un motivo o per un altro ci si ritrovi nell'impossibilità di inviare la formazione .............. ma ciò è regolamento ad hoc.

Terza edizione 2009/2010
La competizione prosegue, come prevedibile la Fantalega S.Agostino di Reggio Calabria non dà segnali e non si iscrive, lascia anche la fantalega Desperados (Roma) ai cui fantamisters l'utilizzo dei modificatori non è piaciuto e la Giordy League (Roma) senza apparenti motivazioni, così sono 9 le fantaleghe che si danno battaglia nella terza edizione: Fantalega Gr.Su.Te.Lo. (Roma), Lega Ravello (Ravello (SA)), Lega d'Abbasc e Crusc (Gioia del Colle (BA)), La Reggio Rimasta (Campegine (RE)), Fantaroma (Roma), Fantapisticci (Pisticci (MT)), Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno), Fantalega Battipaglia (Battipaglia (SA)) e FantacalcioRC (Reggio Calabria); le fantasquadre diminuiscono, diventano 88, ma la passione e la voglia di vincere aumenta. Il torneo si sviluppa dalla 7a alla 37a giornata di Serie nelle consuete tre fasi, due a gironi ed na a scontri diretti. A spuntarla è Fedayn di Pierpalo Darino e Antonio Barile, fantasquadra della Fantalega Battipaglia di Battipaglia (SA) la cui vittoria lascia coppa e titolo nel salernitano passando da Ravello a Battipaglia. I neo campioni hanno la meglio ancora una volta su una fantasquadra toscana, Pigs della Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno), fantalega che per il secondo anno consecutivo sfiora il titolo. Terzo posto per la F.C. Settebagni (Fantaroma) che conquista il terzo gradino del podio a scapito dell'Agerone Calcio 1919 (Lega Ravello) rifilandogli ben 10 reti tra andata e ritorno.

Quarta edizione 2010/2011 - La svolta e la delusione Fantaroma
Dopo due volte in cui la Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno) sfiora il titolo, al terzo tentativo centra l'obiettivo: Sitlo Livorno di Emanuele Stilo si laurea campione 2010/2011 avendo la meglio su un'altra fantasquadra toscana, la F.C. cervello Club, perdendo l'andata per 1-0 ma  ribaltando il risultato nella gara di ritorno con un secco 4-0. Quarta edizione  che  vede l'abbandono della Fantapisticci, la fantalega di Vittorio l'ideatore della competizione e della Lega D'Abbasc e Crusc: la prima in quanto la data d'inizio della loro fantalega ancora era da stabilire e quindi non  era possibile assicurare un numero di fantasquadre alla Twinned's League, la seconda in quanto cambiata la maggior parte dei partecipanti i nuovi ancora non erano pronti a quest'avventura ............. almeno queste le versioni ufficiali. Per due fantaleghe che lasciano quattro si aggregano: Magnalega (Roma), Fantacalcio Leonforte (Leonforte (EN)), Fanta League Makeventes (Saviano (NA)) e RCFantaleague (Reggio Calabria),  per un totale di 128 fantasquadre che si sono date battaglia per aggiudicarsi l'ultimo trofeo della Twinned's League a torneo unico. E si, la quarta edizione segna la svolta epocale della Twinned's League, il Comitato di Lega vota la scissione della competizione in fantacoppe. Nascono così la Twinned's Champions League (TCL) e la Twinned's Europa League (TEL) che prenderanno il via nella quinta edizione 2011/2012. Questa quarta edizione segna, però, anche un fatto increscioso e cioè l'espulsione della Fantaroma del torneo. La suddetta fantalega al momento di saldare la fatidica quota non lo fa e così il Comitato di Lega, all'unanimità, decide di escluderla dal prosiego del torneo.

Quinta edizione 2011/2012 - Le fantacoppe
L'anno del cambiamento. La Twinned's League passa da campionato unico, anche se suddiviso in gironi e successivi match a scontri diretti, a fantacoppe. Vengono instituite la Twinned's Champions League e la Twinned's Europa League abolendo il campionato unico. Ai nastri di partenza 120 fantasquadre appartenenti a 12 fantalghe: Magnalega (Roma), Fantalega Gr.Su.Te.Lo. (Roma), Fantalega Battipaglia (Battipaglia, SA), Fantalega Pisorno (Pisa/Livorno), Fantalega Ravello (Ravello, SA), Fantalega La Reggio Rimasta (Campegine, RE), Sparkle League (Roma),  Intimissimi League (Lecco), FantacalcioRC (Reggio Calabria), RCFantaleague (Reggio Calabria), Fantacalcio Parco Jolly (Campobasso), Lega Fantacalcio Valdichiana (Acquaviva di Montepulciano, SI).
120 fantasquadre così divise: 48 in Twinned's Champions League e 72 in Twinned's Europa League, per ogni competizione due fasi a gironi ed una ad eliminazione diretta. Alla fine sul gradino più alto della coppa più prestigiosa, la Twinned's Champions League, è salita la formazione romana della Magnalega, Ammiraglia di Alessandro Pannuzzo, fantamister ragusano anche se iscritto alla Magnalega di Roma. L'Ammiraglia l'ha spuntata sui toscani de La Cantéra F.C. della Fantalega Pisorno.
Nella competizione minore, ma ugualmente importante, la Redbull85 della Sparkle League ha avuto la meglio sui calabresi della California Giampy della FantcalcioRC così i fantamister Adriano Di Santo e Antonio Tuccillo hanno alzato la coppa della Twinned's Europa League.

Sesta edizione 2012/2013 - Boom di iscrizioni.
Esplosione di iscrizioni e nuovi cambiamenti. Dalla media di 12 fanaleghe iscritte si passa a 25 (diventate poi 24 come spiegato di seguito) e proprio il numero elevato di iscritti fa sorgere un malcontento prima di iniziare. In particolare la lamentela della maggior parte dei nuovi iscritti ha come oggetto la Fantalega Pisorno e il suo metodo di fare mercato. La Fantalega Pisorno pe rlo svolgimento del proprio mercato di inizio stagione non utilizza il metodo ad asta ma ensì la formula Gran Premio basato sul metodo utilizzato dalla Gazzetta dello Sport: giocatori in comune tra le fantasquadre, prezzi d'acquisti come publbicati dal giornale e non a rialzo ecc.....  Ritenendo ciò un grande vantaggio per la fantasquadre della Fantalega Pisorno viene proposta l'esclusione della fantalega cosa che avviene con decisione a mggioranza del Comitato di Lega. La Twinned's perde così una fantalega "storica" ma nello stesso tempo riacquista un'altra fantalega storica: la Fantalega Pisticci. Si, proprio la fantalega di Vittorio colui che ebbe l'idea di creare quella che ora è la Twinned's League. Ai nastri di partenza 24 fantaleghe: Fantalega Gr.Su.Te.Lo. (Roma), Fantalega Battipaglia (Battipaglia, SA), Fantalega La Reggio Rimasta (Campegine, RE), Sparkle League (Roma),  FantacalcioRC (Reggio Calabria), RCFantaleague (Reggio Calabria), Lega Fantacalcio Valdichiana (Acquaviva di Montepulciano, SI), Lega Fantaromans (Romans d'Isonzo, GO), Darko Pancev League (Busto Arsizio, VA), Fantalega Varese (Varese), Fantanole (Torino), Lega Er Sindaco (Padova), Fantatorcida (Chivasso, TO), Fantalega Sanpaolo (Roma), Fantalagaccio (Genova), Fantakubo (Parma), Lega Capuso dei Padri Pellegrini (San Giovanni Ilarione, VR), Magico Napoli (Caivano, NA), Lega Partenope (Napoli), Lega High Spirits (Bolzano), Fantalega Pisticci (Pisticci, MT), Fantalega I 12 Audaci (Roma), Fantalega Budineria (Milano), Magic Team (Roma) Alla fine a spuntarla alla fine è la Off Limits di Gerardo Macellaro nella Twinned's Champions League e la Walking Dead di Dario Francescon della Lega Fantaromans in Twinned's Europa League. In questa edizione viene sollevato anche il dubbio tra un possibile vantaggio delle fantaleghe composte da 8 fantasquadre rispetto alle altre ma tale rimane lasciando aperta l'iscrizione a tali fantaleghe escledendo, invece, fantaleghe composte da un numero minore di fantasquadre.

Settima edizione 2013/2014 - Introduzione della SuperCUP.
Da 25 si passa a 29 fantaleghe iscritte per un totale di 256 fantasquadre divise tra Twinned's Champions League (TCL) e Twinned's Europa League (TEL), la competizione va sempre meglio: Fantalega Gr.Su.Te.Lo. (Roma), Fantalega Battipaglia (Battipaglia, SA), Fantalega La Reggio Rimasta (Campegine, RE), Sparkle League (Roma),  FantacalcioRC (Reggio Calabria), RCFantaleague (Reggio Calabria), Lega Fantacalcio Valdichiana (Acquaviva di Montepulciano, SI), Lega Fantaromans (Romans d'Isonzo, GO), Darko Pancev League (Busto Arsizio, VA), Fantalega Varese (Varese), Fantanole (Torino), Fantatorcida (Chivasso, TO), Fantalega Sanpaolo (Roma), Fantalagaccio (Genova), Fantakubo (Parma), Lega Capuso dei Padri Pellegrini (San Giovanni Ilarione, VR), Magico Napoli (Caivano, NA), Lega Partenope (Napoli), Fantalega Pisticci (Pisticci, MT), Fantalega I 12 Audaci (Roma), Fantalega Budineria (Milano), Lega Man vs Food  (Roma) ex Magic Team, Fantakery (Acerra (NA)), Fantalega Quarto (Quarto (NA)), Fantalega Siena (Siena), Lega Fantamuretto (Roma), Lega ... lizzala (Firenze), Mitica League (Carrara (MS)) e Lega del Pro Cascine Vico (Collegno (TO)). A fronte di due fantaleghe che abbandonano la competizione (Lega Er Sindaco di Padova e Lega High Spirits di Bolzano) sono ben 7 le nuove iscritte. Da questa edizione si introduce la Twinned's SuperCUP tra la vincente della TCL e della TEL e ad aggiudicarsi la prima edizione (Twinned's SuperCUP 2013) è la Walking Dead della Lega Fantaromans detentrice della TEL che ai rigori ha la meglio sul fantateam di Battipaglia Off Limits con il punteggio di 7 a 5. Al termine della stagione la Twinned's Champions League va ad impreziosire la fantalega Lega .. lizzala di Firenze, new entry, grazie a Stefano GRASSI che con l''Atletico Fiorenza si aggiudica la coppa ai danni della Football for Ever della Fantalega Quarto, fantalega campana di Quarto (NA). In Twinned's Europa League è invece Antonio PAOLO ad alzare la coppa portando alla vittoria la Pantos (Fantakubo di Parma) ai danni dei calabresi della Real Psiche della FantacalcioRC di Reggio Calabria. Onde evitare il possibile verificarsi della mancata disputa della gara valida per aggiudicarsi la SuperCUP causa mancata iscrizione della fantalega o fantasquadra all'ottava edizione della TL, si decide di disputare la Twinned's SuperCUP 2014 al termine della stagione fantacalcistica anziché aspettare l'inizio della successiva stagione. Così le due fantasquadre vincitrici delle coppe si affrontano nell'ultima gara stagionale e a spuntarla è la vincitrice della TCL, l'Atletico Fiorenza che realizza l'accoppiata Champions + SuperCUP.
Purtroppo anche questa edizione ha evidenziato la poca serietà di taluni, e in particolar modo della Lega del pro Cascine Vico che pur a conoscenza della quota da versare per creare il montepremi necessario per l'acquisto delle coppe e premiare i vincitori, dopo aver disputato tutto il girone di andata della fase 1 non effettua il saldo della quota venendo così esclusa dalla competizione.